fbpx

Siamo a tua disposizione dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle ore 20.00

Le protesi dentarie servono a ripristinare o sostituire elementi dentali mancanti

Home » Cure » Protesi dentarie

Protesi dentarie

Le protesi dentarie possono essere mobili, fisse o implantari. Esse ripristinano o sostituiscono elementi dentali mancanti con manufatti protesici (costruiti dall’odontotecnico che provvede a realizzarli su precisa indicazione dell’odontoiatra).

Le protesi dentarie possono essere:

  • Corone

Le corone sono protesi dentali per denti singoli dei quali almeno la radice è conservata. Si ancorano o al dente opportunamente preparato o, tramite perni endocanalari, alla radice.

  • Ponti

Nei ponti l’elemento dentario estratto si sostituisce una protesi dentale. Essa comprende anche gli elementi dentari adiacenti che vengono per questo ridotti a monconi e protesizzati anch’essi. L’elemento mancante assieme agli elementi pilastro (i monconi sui quali si appoggia) forma il ponte.

  • Protesi su impianti

In questo caso la radice dell’elemento mancante viene sostituita da un impianto dentale e su questo viene cementato o avvitato l’elemento protesico.

  • Protesi mobili

Con questo termine si intendono tutte le protesi atte alla sostituzione di intere arcate o parti di essa. Sono definite mobili in quanto possono essere rimosse facilmente dal paziente durante l’arco della giornata.